#55AldoMoro

 moro

 

 

 

UNA LETTERA AL GIORNO,
PER LEGGERE I 55 GIORNI DI PRIGIONIA DI ALDO MORO

A partire dal 19 marzo sino al 9 maggio Antonio Damasco leggerà quotidianamente una lettera dal memoriale di Aldo Moro.


"Oggi conosciamo il testo di 97 lettere scritte da Moro nei durissimi 55 giorni del suo sequestro. Naturalmente sono testi particolari: la loro stesura è condizionata dal contesto di prigionia e dall'opera doppia di censura delle Br. Prima, con la possibilità di indicare o suggerire i contenuti (di alcune lettere non a caso abbiamo due o tre stesure, con toni sensibilmente diversi). Secondariamente, con la consegna o meno ai destinatari e con il rispetto o meno della volontà di riservatezza dell'autore (alcune lettere furono divulgate alla stampa; molte invece sono arrivate a noi solo in fotocopia, recuperate nel covo brigatista di Milano alcuni mesi o addirittura molti anni dopo la tragedia, nel 1990). Il che comunque non significa che non siano testi ascrivibili a Moro: leggerle oggi secondo un criterio cronologico ci può far cogliere qualcosa di rilevante della sua personalità, della sua tragedia, del suo estremo tentativo di agire."


Guido Formigoni
Professore Ordinario di Storia Contemporanea presso la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano 

 

 

Ascolta le lettere
.
Potrete ascoltarla tutti i giorni attraverso la web radio www.tradiradio.org e i canali social del Teatro Facebook, Instagram e Twitter.

 

www.tradiradio.org 
dal 19 marzo al 9 maggio alle ore 19.00 -
la narrazione di una lettera ogni giorno

 

https://www.facebook.com/teatro.forme 
dal 19 marzo al 9 maggio alle ore 19.15 - 
la narrazione di una lettera ogni giorno

 

https://twitter.com/TeatroForme 
dal 19 marzo al 9 maggio alle ore 19.15 -
la narrazione di una lettera ogni giorno;

 

https://www.instagram.com/teatrodelleforme/
dal 19 marzo al 9 maggio alle ore 19.15 -
la narrazione di una lettera ogni giorno

 

 

COME PARTECIPARE a #55AldoMoro

 


Vi saranno incontri, dibattiti, proiezioni e narrazioni. Chi desiderasse mettere a disposizione spazi, circoli e case private per le narrazioni e coinvolgere la propria comunità di prossimità, può contattare il Teatro delle Forme via mail all'indirizzo:
teatrodelleforme@teatrodelleforme.it 
o telefonare al numero 3922513436