tcp

 

"La Liberazione è una Corsa "

ideazione e regia di Antonio Damasco 

con Oscar Malusa

 

 Un percorso immaginario attraverso la Torino devastata dai bombardamenti e libera dall’occupazione tedesca, legato alle presenze storico-architettoniche della città , un ideale collegamento costruito attraverso la testimonianza orale di un ragazzo di sedici anni, prigioniero dei nazifascisti. La storia di Carlo Mainardi è un storia orale, raccolta e trascritta considerando come punti di partenza e arrivo  due simboli, quello di ieri, la Caserma di Via Asti, luogo dove i prigionieri politici venivano torturati dalle squadre fasciste; e quello di oggi, il Polo del '900, nato  nell'anno del settantesimo anniversario della Liberazione.

La “passeggiata della memoria” di “Torino cambia pelle” , supportata da una web app per smartphone orientata alla  geo-localizzazione del tragitto e che ha coinvolto fisicamente ed emotivamente i partecipanti negli ultimi anni, è sfociata in modo naturale nell’elaborazione drammaturgica di  “Liberazione è una corsa”.

 

 12742509 1691331527779841 8374676909668266296 n

L’azione teatrale, coadiuvata dalle proiezioni di immagini selezionate provenienti da un archivio fotografico e sonoro impregnato di drammatica quotidianità, propone ai  differenti territori uno strumento di consapevolezza di  storia locale, costruendo percorsi emotivi, lontani dalla “banalizzazione” storica e con l’obiettivo di lasciare alle future generazioni, prossime a perdere definitivamente anche gli ultimi simulacri  viventi del periodo bellico, un’opportunità per non dimenticare, ma anche un legame con la quotidianità, dove le comunità di nuovi cittadini sono  costretti ad accogliere, loro malgrado,  la fiaccola del nuovo testimone.

 21462984 1950774871835504 1459087588307969552 n

 

 

Lo spettacolo teatrale  “La liberazione è una corsa” è tratto dalle narrazioni del progetto “Torino cambia pelle”, sostenuto da
Compagnia di San Paolo e inserito nel programma di Percorsi del Polo del 900.

 

compagnia