TEATRO DELLE FORME

SPETTACOLI 2020

L’IMMAGINIFICA STORIA DI ESPÉRER

Drammaturgia contemporanea

L’isola di Esperer inizia a prendere forma nel 2015, quando Antonio Damasco, drammaturgo, …..

TOCCAMI

Teatro
dell’arte

Gli spettatori verranno proiettati in un’insolita esperienza percettiva: bendati, saranno accompagnati dagli attori ….

COMIZI D’AMORE

Drammaturgia contemporanea

 Cosa domanderebbe Pier Paolo Pasolini, oggi, agli Italiani? Quali domande fanno ancora discutere il nostro paese?……

LA LIBERAZIONE E’ UNA CORSA

Drammaturgia contemporanea

Un percorso immaginario attraverso la Torino devastata dai bombardamenti e libera dall’occupazione tedesca, ….

JUVE-NAPOLI 3-1. LA PRESA DI TORINO

Drammaturgia contemporanea

9 Novembre 1986: l’occasione per quattro amici e  tifosi partenopei di assistere ad una di quelle partite del campionato nazionale …..

IL SOGNO DI BENINO

Teatro dell’Oralità Popolare

E’ un sogno l’origine del Presepe, il sogno che Benino, il personaggio dormiente nella stalla, ….

L’IMMAGINIFICA STORIA DI ESPÉRER1

Drammaturgia contemporanea

L’isola di Esperer inizia a prendere forma nel 2015, quando Antonio Damasco, drammaturgo, …..

TOCCAMI

Teatro
dell’arte

Gli spettatori verranno proiettati in un’insolita esperienza percettiva: bendati, saranno accompagnati dagli attori ….

COMIZI D’AMORE

Drammaturgia contemporanea

 Cosa domanderebbe Pier Paolo Pasolini, oggi, agli Italiani? Quali domande fanno ancora discutere il nostro paese?……

LA LIBERAZIONE E’ UNA CORSA

Drammaturgia contemporanea

Un percorso immaginario attraverso la Torino devastata dai bombardamenti e libera dall’occupazione tedesca, ….

JUVE-NAPOLI 3-1. LA PRESA DI TORINO

Drammaturgia contemporanea

9 Novembre 1986: l’occasione per quattro amici e  tifosi partenopei di assistere ad una di quelle partite del campionato nazionale …..

IL SOGNO DI BENINO

Teatro dell’Oralità Popolare

E’ un sogno l’origine del Presepe, il sogno che Benino, il personag…..

L’IMMAGINIFICA STORIA DI ESPÉRER.

L’isola di Esperer inizia a prendere forma nel 2015, quando Antonio Damasco, drammaturgo, attore e direttore della Rete Italiana di Cultura Popolare si trovò a dover spiegare alle sue due bambine quello che avveniva sugli scogli di Ventimiglia. A partire dal giugno di quell’anno persone proveniente dai paesi più poveri del continente africano, in transito attraverso l’Italia e diretti in Francia, si fermarono sulla linea di confine, riparandosi sugli scogli per oltre quattro mesi.  Da quella esperienza nacque una favola allegorica, divenuta un libro illustrato da Alice Tortoroglio: “L’immaginifica storia di Espérer” e che è diventato uno spettacolo teatrale che guarda all’Europa del 2050.

SPETTACOLI IN ARCHIVIO

Mandaci una Mail

2 + 1 = ?